20
Set
2017

Dalle Alpi… agli Appennini

Ok, facciamo un po’ di chiarezza 

1. Vero, a fine mese ci spostiamo.
2. Falso: non siamo stufi, né delusi, né in fuga. Tutt’altro: la Valle Maira e i suoi abitanti (umani e non) resteranno per sempre nei nostri cuori.
3. NON torniamo a vivere in città (ma nemmeno in catene!!)
4. La nostra avventura in montagna continua eccome, cambia semplicemente scenario: dalle Alpi… agli Appennini. Per la precisione, una casa in pietra immersa nei boschi, proprio al confine tra Toscana, Emilia-Romagna, Marche e Umbria.
5. Cane, gatti, gallo e galline vengono con noi, certo (ma che domande ci fate?)
6. Pure l’orto verrà con noi. Nel vero senso della parola: ci portiamo appresso le sementi selezionate e messe da parte in questi anni.
7. Ma perché ve ne andate? Il motivo di questo trasferimento è esclusivamente di tipo “logistico”: siamo arrivati in Valle con l’idea di fermarci dodici mesi, ci siamo rimasti due anni e mezzo. Il tempo di realizzare che quella che doveva essere soltanto una “parentesi rurale”… era piuttosto la vita che avevamo sempre sognato. Capito questo, ci siamo messi alla ricerca di un luogo dove poter prolungare questa esperienza a tempo indeterminato.
8. Perché l’Appennino sì e le Alpi no? Per avvicinarci almeno un po’ alle nostre famiglie, ai genitori che diventano nonni (non per causa nostra!) e ai nipoti che crescono troppo in fretta…
9. Sarà per sempre? E chi lo sa, la vita è un’avventura. Magari tra qualche anno ci ritroveremo ad allevare alpaca sulle Ande.
10. Il voto che diamo all’esperienza che abbiamo vissuto fin’ora.
11. Il voto che speriamo di dare alla prossima!
12. Sì, quella in foto è proprio lei: la nostra nuova casa 

4 Commenti

  1. matilde

    attendiamo notizie allora! e magari un nuovo libro…
    ma si potrà venire a trovarvi nella casa di pietra?
    grazie di farmi sognare
    Matilde

  2. Cristina

    Ho letto il vostro libro tutto d’un fiato (comprato in Val Maira alla festa di Canosio) e un po’ mi dispiace che vi trasferiate, ma solo perché la Val Maira mi è entrata nel cuore. Però sono sicura che riuscirete a vivere con lo stesso entusiasmo anche la vostra nuova dimora.

Lascia un commento